AQE Attestato Qualificazione Energetica

certificazioneenergetica.it > Articoli > Qualificazione energetica - AQE

Il documento individuato dal art. 8 comma 2 DLgs 192/2005 deve essere firmato dal direttore dei lavori e presentato in sede di "Fine Lavori" all'ufficio tecnico del Comune. L' AQE descrive le caratteristiche dell'edificio dal punto di vista energetico, vengono descritte le caratteristiche dell'involucro, degli impianti, i dati geometrici.

Quando va fatto l'AQE?

Come descritto nell' art. 3 del DLgs 192/2005 l' AQE va effettuato nei seguenti casi:

  • Nuova costruzione e ristrutturazione di edifici con superficie maggiore di 1000 mq
  • Nuova installazione o ristrutturazione di impianti termici
  • Sostituzione di generatori di calore
  • Applicazione limitata all'ampliamento nel caso in cui lo stesso superi il 20% della preesistenza

Differenza tra AQE e APE

L'attestato di prestazione Energetica rispetto all attestato di QualificazioneEnergetica si differenzia per i seguenti aspetti:

  • l' AQE può essere redatto da un tecnico che è stato coinvolto nelle altre fasi di intervento
  • l' AQE va consegnato al comune per la "fine lavori" mentre l'APE al proprietario che poi provvederà a richiedere il certificato di agibilità.
  • l'AQE propone la classe energetica mentre l'APE la dichiara.
  • Fino al Giguno 2010, per le compravendita l'AQE sostituiva l'APE. Attualmente in caso di rogito o affitto è indispensabile l'APE

Fac-Simile Aqe

Cliccando di seguito potete scaricare un file Fac-Simile di Attestato di Qualificazione Energetica

Domande o Commenti? Scrivi di seguito

blog comments powered by Disqus

Perchè scegliere la nostra offerta?

  • Esperienza: più di 200 certificazioni realizzate
  • Economicità: prezzo contenuto per assenza di intermediari
  • Sicurezza: prezzo certo e compreso di tutto
  • Velocità: 48 ore e l'Attestato è pronto
  • Tranquillità: consegna direttamente a casa ed alla regione